Omaggio a Bob Dylan. Gli studenti del Besta incontrano Antonia Piva
Treviso. Martedì 23 gennaio alle 11.00, presso l’aula magna del campus scolastico di S. Pelajo, una folta platea di studenti delle classi quinte dell’Istituto Besta esploreranno il corpus letterario delle canzoni di Bob Dylan. 
Saranno presenti: l’Assessore alla scuola del Comune di Treviso Anna Caterina Cabino, l’Assessore alla cultura Luciano Franchin, la Dirigente Scolastica Sandra Messina. 
Attraverso la minuziosa analisi dei versi del poeta e folksinger Premio Nobel per la Letteratura, la Prof.ssa Antonia Piva prenderà in esame  il potere evocativo delle parole usate nei testi che hanno accompagnato l’intero viaggio musicale ed umano del paroliere del Minnesota; un condensato di sensazioni, immagini, ispirazioni che definiscono il senso stesso della scrittura e delle sue canzoni.
La Prof.ssa Piva, autrice del testo “ Dylan classico. Fonti autentiche di un poeta on the road ” in qualità di filologa e scrittrice analizzerà i rimandi letterari, al tempo stesso antichi e modernissimi, presenti nei versi del cantautore, amante dei classici. Quei testi che hanno ridisegnato le canzoni con una forma espressiva dotata di un suo codice autonomo, capaci di recuperare espressioni proverbiali antiche per esprimere segmenti di attualità.
L’iniziativa consentirà agli studenti del Besta di conoscere l’universalità della poesia associata alle sonorità della chitarra e dell’armonica del poeta americano Premio Nobel, che in cinquanta anni di musica, avventure, concerti e sfide ha tracciato un segno indelebile nella storia della musica popolare. Grazie Bob Dylan: i giovani hanno bisogno di credere nella libertà e di una riflessione autentica sulla condizione umana
 
Vai all'inizio della pagina